COMUNE: MONCALIERI
ANNO D'INSTALLAZIONE: 2014
TIPOLOGIA D'INTERVENTO: risalita
TIPOLOGIA EDIFICIO: CASA
DETTAGLIO SISTEMI INSTALLATI: 2 CENTRALINE DEF101 HOME

La casa è un’edificio realizzato nel dopo guerra con sviluppo su 2 piani fuori terra e un piano interrato adibito a cantina. La struttura è costituita da pareti portanti perimetrali realizzate in mattoni pieni poggianti su fondazioni continue. La pavimentazione del piano terreno è stata realizzata, come d’uso del periodo di costruzione, direttamente contro terra, senza la predisposizione di un vespaio areato.

Durante il sopralluogo si è accertata la forte presenza di umidità di risalita capillare attraverso le murature perimetrali realizzate, come detto poc’anzi, in mattoni pieni, ed attraverso la pavimentazione. Le misurazioni sono state realizzate con igrometri superficiali e con il metodo ponderato con Carburo di Calcio (CM Method), in base alle indicazioni della normativa in merito.

Eseguite tutte le analisi del caso, si è proceduto, in accordo con la proprietà, a redigere il piano d’intervento, atto a risanare e recuperare tutto l’edificio.

Per prima cosa sono stati eliminati gli intonaci e le pavimentazioni interne (che sono state recuperate in quanto originali dell’epoca). L’esportazione dell’intonaco, a seguito o in concomitanza con l’installazione delle nostre centraline è utile per favorire l’evaporazione naturale dell’umidità residua presente all’interno delle murature perimetrali. Infatti le centraline bloccano la risalita capillare, affinché all’interno del muro non risalga più umidità, dopodiché l’umidità residua presente nelle murature, accumulata per anni, deve seguire il suo processo naturale di evaporazione, che viene appunto favorito dall’esportazione degli intonaci interni ed esterni. Per quanto riguarda la pavimentazione, essa è stata rimossa per permettere la realizzazione di un vespaio areato, che permette una maggiore circolazione dell’aria al disotto della pavimentazione favorendo il mantenimento della stessa nel tempo.

Finita l’esportazione dell’intonaco interno e a seguito di un’accurato dimensionamento, si sono installate 2 centraline DEF101 HOME a copertura totale dell’edificio con il fine di risanarlo completamente, murature perimetrali e pavimentazioni, dalla umidità di risalita capillare.

Successivamente sono stati eliminati, sulle pareti interessate, l’intonaco esterno, per un’altezza di circa 1 m. oltre la linea di demarcazione dell’umidità e la zoccolatura in pietra. Inoltre, esternamente, è stato eliminato il marciapiede che seguiva il perimetro dell’immobile, sui lati NORD, OVEST ed EST, per realizzare una piccola intercapedine con soprastante marciapiede, realizzato con un inclinazione adeguata con il fine di far defluire le acque meteoriche verso il giardino e non contro le murature perimetrali dell’edificio.

Tra circa 12 mesi, a seguito di ulteriori misurazioni utili a stabilire la fase di asciugatura della muratura, qualora la muratura sia asciutta, si potrà procedere con il ripristino dell’intonaco e delle decorazioni, relative alle murature interne ed esterne, con appositi materiali traspiranti a base calce.

Il processo di asciugatura è attualmente in corso…