COMUNE: MONTE SAN GIUSTO
ANNO D'INSTALLAZIONE: 2014
TIPOLOGIA D'INTERVENTO: risalita
TIPOLOGIA EDIFICIO: Ufficio
DETTAGLIO SISTEMI INSTALLATI: 1 DEF101 HOME e 1 DEF101 S

A seguito di uno analisi preventiva, eseguito in studio a Pinerolo dal nostro ingegnere, sulla situazione dell’immobile in questione, si è programmato un sopralluogo sul posto per effettuare una diagnosi accurata sulle problematiche dell’edificio. A seguito della diagnosi il nostro tecnico avrebbe delineato le fasi d’intervento con il fine di recuperare e risanare il fabbricato, e nel qual caso fosse stato utile, l’installazione delle nostre centraline.

La diagnosi effettuata a portato alla luce quello che già era stato preventivato, e cioè, una forte presenza di umidità di risalita capillare su tutte le murature portanti perimetrali dell’edificio. L’accertamento di tale ipotesi è stata possibile tramite accurate misurazioni effettuate con strumentazione adeguata (igrometri superficiali, metodo ponderato con Carburo di Calcio – CM Method,  metodo ponderale con Termobilancia, ecc…) e soprattutto attraverso l’esperienza pluriennale del nostro tecnico.

A questo punto, in accordo con la proprietà, si è deciso di intervenire subito, anche per non vanificare la ristrutturazione degli intonaci interni, della sola camera addetta al ricevimento, effettuata poco tempo prima dal proprietario. Infatti, tali intonaci stavano già ripresentando i primi segni di efflorescenza nelle parti basse delle murature, questo dopo neanche 1 anno dall’applicazione. Questo si è verificato in quanto non si è fermata la risalita capillare dell’umidità all’interno delle murature, la quale, trasportando al suo interno i sali, va a saturare la porosità degli intonaci deumidificanti, andando ad eliminare il loro principio di traspirabilità.

Per risolvere tali problematiche, si è concordato, a seguito di un’accurato dimensionamento, l’installazione di 1 centralina DEF101 HOME e di 1 satellite DEF101 S, a copertura dell’intero piano terra adibito ad ufficio, con il fine di risanarlo completamente.

A seguito dell’installazione dei nostri sistemi si è concordato con la proprietà, al fine di un corretto risanamento, l’esportazione dell’intonaco interno ed esterno, tra l’altro già in fase di esecuzione sul prospetto OVEST, per un altezza di circa 50 cm. oltre la linea dell’umidità, con esclusione della camera per il ricevimento dove l’intonaco era stato ripristinato da poco meno di 1 anno. L’esportazione dell’intonaco, a seguito dell’applicazione delle centraline che bloccano la risalita capillare, favorisce l’evaporazione naturale dell’umidità residua presente all’interno delle murature perimetrali.

Tra circa 12 mesi, a seguito di ulteriori misurazioni utili a stabilire la fase di asciugatura della muratura, qualora la muratura sia asciutta, si potrà procedere con il ripristino dell’intonaco delle murature interne ed esterne con appositi materiali traspiranti a base calce.

Il processo di asciugatura è attualmente in corso…